TwitterFacebookGoogle+

Immigrati: caos a Calais, profughi nascosti in camion e furgoni

(AGI) – Londra, 23 giu. – Ormai e’ vero e proprio caos a Calais, sul lato francese del Canale della Manica, dove decine di immigrati irregolari che popolano i campi profughi nella periferia della cittadina stanno cercando in queste ore di nascondersi illegalmente in camion e furgoni parcheggiati in lunghe file a causa dello sciopero dell’Eurotunnel verso il Regno Unito. Lo riporta la Bbc, che scrive di vere e proprie scene di “confusione” nel porto commerciale di Calais e lungo le arterie stradali che portano allo scalo e al tunnel. La societa’ che gestisce la lunga galleria sotto la Manica ha fatto sapere con una nota che “questo e’ il piu’ alto numero di immigrati mai visto nell’area di Calais”. Secondo la Bbc, cosi’, lo sciopero che oggi ha paralizzato i trasporti ferroviari fra Regno Unito e Francia e’ stato un'”occasione” per i tanti immigrati che stazionano da mesi a Calais di provare a sfondare le transenne e le cancellate dello scalo e a salire illegalmente sui mezzi, che attendono di essere imbarcati sui treni-shuttle che attraversano la Manica nel sottosuolo. Secondo le autorita’ francesi, al momento circa 3mila immigrati stazionano a Calais in attesa di entrare nel Regno Unito e nel 2014 ben 19mila tentativi di ingressi illegali sono stati sventati. La Bbc riporta oggi anche di “risse e lotte” fra gli immigrati che cercano di accaparrarsi i posti migliori sui furgoni e sui camion. Lo sciopero durera’ almeno fino alle 20 di stasera. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.