TwitterFacebookGoogle+

Immigrati: Cipe assegna 20 mln per piano interventi Lampedusa

(AGI) – Roma, 29 apr. – Il Cipe ha approvato il riparto di 20 milioni di euro per il Piano di interventi per l’Isola di Lampedusa, presentato dal Comune di Lampedusa e Linosa. E’ quanto si legge in una nota. La legge di stabilita’ per il 2014 ha assegnato tali risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC) 2014-2020 per fronteggiare la grave situazione socio-economica determinatasi con i movimenti migratori eccezionali in corso. Il Piano destina 7,9 milioni di euro per la riqualificazione urbana, 5,8 milioni di euro alla rete idrica e fognaria, 5,7 milioni per l’ammodernamento dell’edilizia scolastica e delle dotazioni urbane per attivita’ civiche e 550.000 euro per l’assistenza tecnica. Il Comitato ha approvato inoltre la riprogrammazione dei Piani attuativi regionali (PAR) FSC 2007-2013: del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, nonche’ l’aggiornamento dell’elenco relativo alle infrastrutture strategiche ferroviarie nella Regione Basilicata e ha approvato il Rapporto finale predisposto dall’Unita’ di verifica degli investimenti pubblici (UVER) sulle verifiche svolte sugli interventi “incagliati” della programmazione 2000-2006. Il Cipe ha approvato anche l’aggiornamento di 5 contratti di filiera nel settore agroalimentare, a seguito di cambiamenti dei progetti di investimento o di ritiro di soggetti partecipanti. Si tratta dei contratti di filiera “Consorzio italiano di servizi per l’agricoltura e l’ambiente – Cisa”, “Granaio italiano”, “Unaprol”, “Territori divini”, e “Vignecantine”. E’ stato inoltre revocato il contratto di filiera “Rancho Granmanze” relativo alla realizzazione di un insediamento zootecnico nella regione Molise, per ritiro della domanda da parte della societa’, con definitiva rinuncia alle agevolazioni previste. Fondo Sanitario Nazionale Il CIPE ha ripartito 105,8 miliardi di euro per l’anno 2014 tra le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, a valere sulle disponibilita’ finanziarie per il Servizio sanitario nazionale, oltre a 1,47 miliardi di euro per l’anno 2014 di risorse vincolate alla realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale previsti dal Piano sanitario nazionale, e infine 187 milioni di euro corrispondenti alle quote accantonate per l’anno 2014 per il finanziamento di interventi di prevenzione e lotta all’AIDS, dell’assistenza agli hanseniani e loro familiari a carico, dell’assistenza e cura della fibrosi cistica e dell’emersione dei lavoratori irregolari stranieri. (AGI) –
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.