TwitterFacebookGoogle+

Immigrati: Radio Padania ripropone sfotto' "Sbarcare Informati"

(AGI) – Roma, 18 giu. – Radio Padania rilancia (lo aveva gia’ proposto lo scorso anno uno spot sempre made in Carroccio) “il servizio ‘Sbarcare informati’ che oltre alle informazioni dedicate ai clandestini che intendono raggiungere illegalmente le coste italiane, assicura consigli anche agli scafisti”. L’iniziativa, che una nota precisa essere “evidentemente provocatoria”, e’ partita oggi e in 9 appuntamenti giornalieri “sara’ un servizio attivo fino alla sospensione della politica migratoria scelta dal governo Renzi”. “La nostra provocazione – spiega Alessandro Morelli, direttore dell’emittente della Lega Nord – va dritta verso quei buonisti che fanno finta di non sapere che il mercato di uomini in atto nel Mediterraneo nel peggiore dei casi arricchisce le mafie ma e’ comunque un business sul quale associazioni, enti e cooperative lucrano pesantemente. Interrompere l’invasione non e’ piu’ un’opzione ma una necessita’ per la stragrande maggioranza degli ascoltatori anche non leghisti, dunque Radio Padania vuole essere pungente – dice ancora Morelli – e rappresentare le istanze di chise la prende con le anime belle che pare vivano una realta’ da telenovela veicolata dalla grande informazione che si e’ allineata alle direttive del Governo Renzi/Alfano dimenticandosi delle emergenze dei cittadini italiani”. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.