TwitterFacebookGoogle+

In fila per baciare il capoufficio, video choc diventa virale in Cina

Roma – In fila dalle 9 alle 9.30 del mattino per baciare in bocca il capo ufficio: è il singolare rito cui sono costrette, ogni mattina, le impiegate di una azienda cinese del distretto di Tongzhou, a Pechino. Le foto e il video choc del ‘saluto’ al boss, diffusi sabato dalla televisione pubblica cinese Cctv sul suo blog Sina Weibo, sono diventati virali con oltre 11 milioni di clic in un solo giorno.

La compagnia, che costruisce macchine per la produzione artiginale della birra, non si è scusata. Ha anzi spiegato che il particolare saluto serve a cementare la coesione – “come i pesci con l’acqua” – e a “promuovere la solidarieta’”. Il capoufficio, riferiscono i media cinesi, ha aggiunto di aver copiato l’idea da una societa’ americana. Quanto alle dipendenti, avrebbero tutte accettato di buon grado il rito, tranne due che hanno preferito dimettersi.

Su Weibo, il Twitter cinese, gli utenti si sono indignati. “E’ un pervertito”, si legge in un messaggio. “Ne vale davvero la pena per un po’ di soldi?”, si domanda un altro. “Sono molestie sessuali istituzionalizzate”, ha denunciato la Federazione delle donne cinesi. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.