TwitterFacebookGoogle+

In Francia fermati quattro reattori nucleari per il caldo eccessivo

Fermati, per la canicola, quattro reattori nucleari in Francia. A causa delle alte temperature di questi giorni, EDF ha ridotto la produzione di un’unità della centrale nucleare di Fessenheim (Alto Reno) e ha bloccato quattro reattori nel sud-est: uno a Fessenheim, un altro nella centrale elettrica di Saint-Alban (Ise’re) e altri due in quella di Bugey (Ain). Queste misure – che non sono eccezionali – sono state prese per evitare un eccessivo innalzamento della temperatura dei fiumi da cui le centrali elettriche raccolgono l’acqua per raffreddare i reattori nucleari e poi la riversano. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.