TwitterFacebookGoogle+

Inaugurato Shanghai Disneyland, il parco-record da 5 miliardi

Shanghai – Dopo 17 anni di lavori, e’ stato inaugurato Shanghai Disneyland, il parco giochi piu’ grande della Cina e il piu’ costoso al mondo con i cinque miliardi di euro investiti nella struttura di quasi 400 ettari. La cerimonia e’ stata studiata nei minimi particolari, dai fuochi pirotecnici all’orchestra sinfonica, alle esecuzioni dei classici Disney in mandarino.

L’eterna giovinezza dei parchi a tema

A ‘benedire’ il parco che sorge nell’area di Pudong, i messaggi dei leader di Cina e Stati Uniti. “Auspico che Shanghai Disneyland possa regalare ai visitatori un’esperienza unica e sicura e che promuova gli scambi culturali nel mondo”, ha detto il presidente cinese, Xi Jinping. “Il parco e’ un passo nella direzione del rafforzamento delle relazioni bilaterali”, ha osservato quello americano, Barack Obama. Unico imprevisto della serata, la pioggia battente sulla citta’ cinese che non ha rovinato la festa e che secondo Wang Yang, uno dei quattro vice premier, “e’ un buon auspicio che simboleggia i dollari e i renminbi che arriveranno in futuro”.

Gardaland e i 180 fratelli alla riscossa, divertimento fino a 70 anni 

Intanto lo Shanghai Disneyland Resort ha gia’ battuto alcuni record: oltre al costo e all’ampiezza di 389 ettari, vanta il castello piu’ grande e piu’ alto mai realizzato per un parco tematico (60 metri di torre) ed e’ quello tecnologicamente piu’ avanzato. Caratteristiche che, secondo le previsioni, attireranno nel primo anno quasi 15 milioni di visitatori nella casa cinese di Topolino & co. che ha fatto di Tron e Pirati dei Caraibi i suoi punti di forza.

Luna “dark”, il fascino spettrale delle giostre abbandonate

(AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.