TwitterFacebookGoogle+

Incendio a stazione Bologna, scritte contro l'Alta Velocita'

(AGI) – Bologna, 23 dic. – Due scritte “No Tav” tracciate su un muretto nella stazione di Santa Viola alle porte della stazione centrale di Bologna dove, questa mattina all’alba, e’ scoppiato un incendio doloso che sta causando forti rallentamenti alla circolazione ferroviaria. E’ quanto hanno riscontrato investigatori ed inquirenti intervenuti sul posto per svolgere gli accertamenti. Da una prima ricostruzione e’ stato verificato che sono stati incendiati quattro pozzetti (con cavi di trasmissione per la gestione del traffico) con alcuni stracci imbevuti di liquido infiammabile. Tre di questi erano relativi all’Alta velocita’ e le fiamme sono state spente in breve tempo con gli estintori. L’incendio appiccato nel pozzetto della linea convenzionale, invece, e’ stato piu’ impegnativo da domare e ha richiesto piu’ tempo rischiando di interessare anche la linea aerea. Trovati anche alcuni fiammiferi. Al lavoro le squadre tecniche di Rfi ed i vigili del fuoco. Nessun ferito. Sul posto anche personale della digos, della polizia ferroviaria e della polizia scientifica. L’episodio mostra analogie con quanto avvenuto a Firenze nei giorni scorsi. La prima fase delle indagini e’ seguita direttamente dal procuratore capo di Bologna, Roberto Alfonso. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.