TwitterFacebookGoogle+

Inchiesta Etruria, risparmiatori, "non votare più Pd"

Arezzo. – “Mi raccomando, non votate più Pd. Al Comune hanno da dare 300 mila euro”. Cosi’ i risparmiatori di Banca Etruria davanti al Tribunale di Arezzo, dove a breve inizierà l’udienza sulla richiesta dello stato di insolvenza. Sono una trentina e urlano: “Ladri, ridateci tutti i nostri soldi”. Una signora ripete ad alta voce, mi vergogno di stare in Italia, e’ diventata una barzelletta. “Governo Renzi a casa. Vogliamo giustizia”, urlano ancora. (AGI)

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.