TwitterFacebookGoogle+

Incidente Bologna: un morto e 145 feriti, quattro gravi ma non in pericolo di vita

 E’ di un morto e 145 feriti, tra cui quattro gravi ma non in pericolo di vita, il bilancio dell’esplosione e del violento incendio di ieri sul raccordo autostradale di Bologna, all’altezza di Borgo Panigale. I feriti gravi sono i pazienti ricoverati nei centri grandi ustionati a Parma e a Cesena. I numeri sono stati diffusi dall’Ausl di Bologna: la maggior parte delle persone che sono ricorse alle cure mediche sono già state dimesse. Rimangono ricoverati, nei vari ospedali di Bologna, infatti, una ventina di pazienti tra cui una diecina al Bellaria ed altrettanti all’ospedale Maggiore, dove in mattinata hanno ricevuto la visita del premier Giuseppe Conte. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.