TwitterFacebookGoogle+

Incriminato per terrorismo un fermato in Belgio

Bruxelles – E’ stato incriminato per tentato omicidio a fini di terrorismo, e partecipazione a banda armata di tipo terroristico, uno dei due individui fermati la notte scorsa durante una serie di perquisizioni nelle aree francofone di Liegi e di Mons, in Belgio: lo hanno annunciato fonti della Procura Generale, secondo cui si tratta di Nourredine H., 33 anni. Rilasciato invece senza accuse di sorta suo fratello Hamza. Entrambi erano sospettati di coinvolgimento in un complotto per compiere un attentato nel Paese. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.