TwitterFacebookGoogle+

Incursione nel presepe dell’Anfiteatro. Imbavagliata la statua del Bambinello

Un'immagine del presepe Puntuale come il Natale, nella bravata del 2014 ignoti hanno esposto un fazzoletto sul viso di Gesù Bambino, all’interno del monumento nel centro di Lecce. Sul posto, gli agenti di polizia locale. Negli scorsi anni, sono stati fatti sparire alcuni dei personaggi.

LECCE – Quest’anno, quanto meno, lo hanno lasciato in “pace”. Quasi in pace. L’ennesimo atto vandalico nei confronti della statua del Bambinello è avvenuto nelle ultime ore nel presepe di Lecce, allestito all’interno dell’Anfiteatro romano.Un Gesù bambino imbavagliato è la scena che si sono ritrovata davanti alcuni passanti, quando hanno scorto l’anomalia. Un fazzoletto di troppo, posto sulla bocca del viso, ed è partita la chiamata al comando della polizia municipale.Gli agenti hanno raggiunto Piazza Sant’Oronzo, senza tuttavia notare danni o “pupi” assenti. Cosa che, al contrario, è avvenuta sistematicamente sia lo scorso anno, con la sparizione del Bambinello, sia in quelli precedenti quando, a darsi “alla fuga” furono sia la Madonna, sia i Re Magi.

http://www.lecceprima.it/cronaca/bambinello-presepe-lecce-27-dicembre-2014.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.