TwitterFacebookGoogle+

India: crolla ponte per inondazioni, 22 spariti tra flutti

New Delhi – Almeno 22 persone, che viaggiavano su due pullman e alcuni veicoli, sono sparite tra i flutti di un fiume, che ha travolto un ponte stradale nello stato del Maharashtra, nella parte orientale dell’India. Il crollo del ponte, risalente all’epoca del dominio britannico precedente l’indipendenza indiana nel 1947, e’ avvenuto intorno a mezzanotte ora locale, vicino la localita’ di Mahad, nel distretto di Raigad.

Sul posto sono stati chiamati tre team dei soccorsi, ma le operazioni sono ostacolate dalle forti piogge. “C’erano due ponti paralleli: uno nuovo, uno risalente all’epoca britannica. E’ crollato il vecchio”, ha scritto su Twitter il premier dello Stato, Devendra Fadnavis: la causa piu’ probabile, “la forte pressione contro la costruzione esercitata dalla crescita del fiume Savitri dopo le piogge incessanti”.

 

There were 2 parallel bridges : one is a new bridge and one constructed during the British era.
The old one got collapsed.

— Devendra Fadnavis (@Dev_Fadnavis) 2 agosto 2016

 

Il traffico e’ stato interrotto e l’amministrazione sta verificando la solidita’ e stabilita’ del ponte nuovo, ha continuato il capo del governo regionale. Finora non e’ stato trovato alcun sopravvissuto ne’ alcun veicolo. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.