TwitterFacebookGoogle+

India: ubriaco cade in una buca e muore "asfaltato"

(AGI) – Bhopal (India), 21 set. – Orribile fine di un uomo di 45 anni nel Madhya Pradesh, India centrale: dopo aver visitato una sagra ed essersi ubriacato a una mescita di liquori, stava rincasando a piedi quando e’ caduto in una buca e, stordito dal troppo alcol, non e’ riuscito ad alzarsi. Secondo fonti di polizia citate dal ‘Times of India’, purtroppo per lui si trattava di uno scavo per la massicciata di una strada in costruzione. Quando e’ cominciato il turno serale era gia’ buio, e gli operai non lo hanno visto: hanno riempito il fosso di bitume e poi gli sono passati sopra con un rullo compressore, letteralmente ‘asfaltando’ il malcapitato. Il cadavere e’ stato recuperato soltanto dopo tre giorni, quando alcuni passanti hanno visto un lembo della camicia della vittima sporgere dalla carreggiata. Due lavoratori sono stati arrestati per negligenza. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.