TwitterFacebookGoogle+

Indonesia: a Lombok salgono a 347 le vittime del terremoto

È di 347 morti il bilancio aggiornato delle vittime del devastante terremoto di magnitudo 6,9 che domenica ha colpito l’isola di Lombok, in Indonesia. A fornire i numeri è stata l’agenzia di stampa governativa Antara, citando l’Agenzia regionale per la gestione dei disastri (Bpbd). La maggior parte delle vittime si sono registrate a Kayangan, nel nord dell’isola, in 1.447 sono rimasti feriti mentre gli sfollati sono 165 mila.

Secondo le autorità, su una popolazione complessiva di 200 mila persone nella regione settentrionale dell’isola, sono circa 20 mila quelle che hanno bisogno di assistenza, alla luce della distruzione di circa l’80% degli edifici nella zona. I soccorritori stanno ancora lottando per raggiungere le zone colpite dal sisma e la preoccupazione è che “non riescano ad arrivarci a causa dei detriti, ci sono anche delle frane”, ha spiegato un rappresentante di Giacarta della Croce Rossa, Husni Husni.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.