TwitterFacebookGoogle+

Indonesia: eseguite 8 condanne a morte per reati di droga, 7 sono stranieri

(AGI) – Cilacap, 28 apr. – L’Indonesia ha eseguito otto condanne a morte per reati di droga. Le esecuzioni sono avvenute per fucilazione nel carcere di Besi situato nell’isola di Nusakambangan. Tra i condannati due australiani, tre nigeriani, un indonesiano, un ghanese e un brasiliano. Risparmiata, invece, all’ultimo minuto una donna filippina, Mary Jane Fiesta Veloso, perche’ l’uomo che le diede la droga si e’ consegnato alla polizia. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.