TwitterFacebookGoogle+

Infanzia difficile aumenta il rischio di cancro

Londra – Coloro che hanno avuto un’infanzia difficile hanno maggiori probabilita’ di sviluppare un cancro in futuro. In particolare, una revisione di 22 studi, condotta dal Cancer Research del Regno Unito, ha scoperto che i bambini che mangiano male e che sono cresciuti in famiglie povere sono piu’ a rischi cancro, come quello intestinale e allo stomaco. I risultati sono stati pubblicati sul Journal of Epidemiology e Community Health. Uno degli studi analizzati ha trovato un legame tra un rischio maggiore di ammalarsi di tumore allo stomaco e l’esser cresciuti in famiglie meno abbienti per via della maggiore esposizione al batterio Helicobactor pylori, che e’ una causa comune di ulcere allo stomaco e che notoriamente aumenta il rischio di ammalarsi di cancro. I ricercatori hanno anche trovato che le condizioni di vita disagiate nell’infanzia sono collegati anche a un piu’ elevato rischio di morire per il cancro.

“I bambini che conducono una vita sana con una forte famiglia e sostegno sociale svilupperanno comportamenti piu’ sani che possono ridurre il rischio di cancro piu’ tardi nella vita”, ha detto Jyotsna Vohra, che ha firmato lo studio. “Sapevamo gia’ dell’esistenza di un legame tra cattive condizioni di vita di un bambino e lo sviluppo malattie cardiache. Ma la nostra ricerca – ha concluso – fornisce ulteriori prove del legame tra l’ambiente di un bambino e il loro rischio di sviluppare il cancro piu’ tardi nella vita”. (AGI) .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.