TwitterFacebookGoogle+

Infermiera uccisa a Siracusa: sopralluogo del Ris in casa

(AGI) – Siracusa, 18 set. – I carabinieri dei Ris di Messina sono entrati nella casa di Eligia Ardita, l’infermiera siracusana morta il 19 gennaio scorso insieme alla figlia di 8 mesi che portava in grembo. Nell’inchiesta della Procura di Siracusa e’ indagato per omicidio il marito della donna, Cristian Leonardi, con cui la vittima ha trascorso in casa le ultime ore della sua vita. I magistrati hanno deciso di porre sotto sequestro l’abitazione della coppia, ricavata in uno stabile in via Calatabiano, per consentire ai Ris di prelevare delle tracce che potrebbero dare nuovi elementi agli inquirenti ai fini della risoluzione del caso. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.