TwitterFacebookGoogle+

Ingroia sta con Di Battista, “ha ragione su scandalo scorte inutili”

Antonio Ingroia ringrazia “pubblicamente” Alessandro Di Battista “per l’importante presa di posizione sulle ‘scorte pazze'”, dopo che l’esponente del M5s ha denunciato, su Facebook, la “vergogna tutta italiana” di tutelare con scorta alcuni giornalisti e politici mentre all’ex pm anti-mafia è “stata tolta” la protezione. “Non condivido che io abbia commesso un errore lasciando la magistratura”, precisa Ingroia con riferimento al passaggio in cui Di Battista parla di “grandissimo errore” riferendosi alla sua entrata in politica. “Purtroppo, non avevo scelta – si giustifica -. Tocca semmai allo Stato trovare un modo diverso di valorizzare la mia esperienza professionale, invece che punirmi togliendomi la scorta”. “Di Battista ha ragione a denunciare lo ‘scandalo’ di certe scorte palesemente inutili. E francamente stento a comprendere il criterio delle assegnazioni. Ed ora a chi tocca intervenire per porre rimedio a certe enormità?”, si chiede. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.