TwitterFacebookGoogle+

Inizia la sfida in Aula Senato Grasso, "Avanti con la riforma"

(AGI) – Roma, 17 set. – Al via nell’Aula del Senato l’iter delle riforme, con la presidente della commissione Affari costituzionali, Anna Finocchiaro, che riferisce sullo stato dei lavori. La fase e’ quella della terza deliberazione della prima lettura del ddl costituzionale. Resta cosi’, al momento, fermo il ddl sulle missioni internazionali che era al primo punto dell’ordine del giorno della seduta di oggi. Manca, infatti, ancora il parere della commissione bilancio. Per questo stamane si e’ tenuta una Conferenza dei capigruppo che ha deciso in questo senso.

Nel riferire in Aula l’esito della Capigruppo, Grasso ha spiegato di essersi “impegnato ad invitare il presidente Sangalli a procedere al piu’ presto a tutti gli approfondimenti necessari affinche’ la 5a Commissione possa esprimere il suo parere, con la collaborazione del Governo, nel caso in cui, cosi’ come sembra, vi fosse bisogno di ulteriori chiarimenti. Quindi – ha aggiunto – proseguiamo con la riforma costituzionale e, non appena arrivera’ il parere della 5a Commissione, valuteremo se la Conferenza dei Capigruppo vorra’ affrontare, anche durante l’esame di altri provvedimenti, questo disegno di legge”. A chi contestava la decisione, il presidente del Senato ha poi risposto dicendo: “Forse qualcuno non segue con attenzione i lavori. Il presidente della Commissione ha chiarito che sono necessari degli approfondimenti che richiedono ore o persino giorni, e dipendono anche da alcuni chiarimenti richiesti al governo. Per tale ragione non e’ possibile stabilire una data ne’ un’ora precisa. Da questo discende che il provvedimento calendarizzato, che questa mattina, con il parere della 5a Commissione, doveva proseguire, non potra’ proseguire per questi motivi. Come e’ sempre avvenuto, quando la 5a Commissione non esprime i pareri, il provvedimento scivola in attesa del parere. Forse non sono stato chiaro o lei non c’era: quando arrivera’ il parere della 5 Commissione rivaluteremo la situazione insieme ai Capigruppo. Questa e’ la conferma del calendario precedente; non c’e’ alcuna modifica del calendario”. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.