TwitterFacebookGoogle+

Inps: 500.000 in pensione da 36 anni

Roma – Sono quasi 475.000 le pensioni liquidate prima del 1980, e quindi elargite da piu’ di 36 anni. Lo dice l’Inps. Il dato è estrapolato dalle tabelle sugli anni di decorrenza delle pensioni riguardo assegni di vecchiaia (comprese le anzianita’) e superstiti del settore privato. Per le pensioni di vecchiaia l’eta’ media alla decorrenza era di 54,9 anni, per quella ai superstiti di 41,3. I dati non riguardano i baby pensionati del pubblico impiego, usciti dal lavoro prima del 1992 con almeno 14 anni di contributi.

“Poiché sono state fatte concessioni eccessive in passato – ha spiegato il presidente dell’Inps Tito Boeri ai microfoni di SkyTg24 – e queste concessioni pesano oggi sulle spalle dei contribuenti, credo sarebbe opportuno andare per importi elevati e chiedere un contributo di solidarietà dalle pensioni piu’ alte, per i giovani e anche rendere piu’ facile a livello europeo questa uscita flessibile”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.