TwitterFacebookGoogle+

Iraq: Isis giustizia 40 "disertori" fuggiti da Baiji

(AGI) – Baghdad, 8 set. – In Iraq l’Isis ha giustiziato 40 suoi miliziani accusati di diserzione nel distretto di al Shirqat, circa 80 chilometri a ovest di Kirkuk. Lo ha riferito una fonte della sicurezza irachena, secondo cui le persone sarebbero state condannate a morte per essere fuggite da Baiji, citta’ della provincia di Salah al Din teatro di aspri scontri tra esercito e terroristi. Sempre nei pressi di Baiji,il ministro della Difesa iracheno Khalid al Obeidi e’ sfuggito ieri ad un attentato quando un cecchino ha aperto il fuoco contro il suo convoglio; una guardia del corpo e’ invece rimasta ferita. Il ministro si trovava a Baiji per supervisionare le operazioni militari. Secondo fonti militari, le forze irachene dovrebbero avviare a breve un’operazione militare per riprendere il controllo di Baiji, citta’ strategica nella provincia di Salah al Din che ospita la maggiora raffineria petrolifera del paese.

Afghanistan: Isis decapita un militare e diffonde il video

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.