TwitterFacebookGoogle+

Iraq, rinviato al 21 voto fiducia a nuovo governo

Baghdad – Il voto di fiducia del parlamento iracheno al nuovo governo proposto oggi dal premier Haider al Abadi verra’ posticipato al prossimo 21 aprile. Secondo quanto riferito da fonti interne al parlamento, la decisione e’ stata presa al termine della riunione avvenuta oggi fra Abadi, il presidente del Consiglio dei rappresentanti iracheni Salim al Jubouri e i rappresentanti dei vari blocchi parlamentari. Il premier ha presentato la nuova lista dei ministri del nuovo gabinetto di governo dopo quella proposta lo scorso 31 marzo in aula e respinta dalle forze politiche prima di ottenere il voto di fiducia. Anche in questa occasione il primo ministro ha deciso di lasciare invariati i vertici dei ministeri della Difesa e dell’Interno che resteranno rispettivamente sotto la responsabilita’ di Khaled al Obeidi e Mohammed al Ghabban .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.