TwitterFacebookGoogle+

Isis: 93 arresti a Riad, sventato attentato ad ambasciata Usa

(AGI) – Dubai, 28 apr. – L’Arabia Saudita ha arrestato 93 persone sospettate di far parte di cellule fondamentaliste sunnite affiliate allo Stato islamico. I terroristi, ha reso noto il ministero dell’Interno secondo quanto riferisce l’agenzia di Stato Spa, progettavano una serie di attentati nel Paese, fra cui un attacco con autobomba contro l’ambasciata Usa a Riad. Il piano contro la sede diplomatica statunitense, ha spiegato il portavoce del ministero, il colonnello Mansur al Turki, era in una “fase avanzata di preparazione” ad opera di due siriani e un cittadino saudita ed e’ stato scoperto a marzo. Fra le persone arrestate, in totale vi sono 65 persone di nazionalita’ saudita. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.