TwitterFacebookGoogle+

Isis: fallisce negoziato, vita degli ostaggi appesa ad un filo

(AGI) – Amman, 29 gen. – Sarebbero falliti i negoziati per lo scambio di prigionieri tra gli jihadisti dello Stato islamico e la Giordania: a rivelarlo e’ il New York Times che cita una fonte in contatto con le autorita’ di Amman. La notizia e’ filtrata mentre scade l’ultimatum dei miliziani sunniti che hanno minacciato di uccidere “al tramonto” il giornalista giapponese Kenjo Goto e il pilota giordano, Mouath al-Kassasbeh. Gli jihadisti hanno chiesto la liberazione di Sajida al-Rishawi, un’aspirante kamikaze irachena arrestata nel 2005, in cambio del freelance giapponese. Ma il governo di Amman ha annunciato che non liberera’ Rishawi finche’ non avra’ la prova che il pilota nelle loro mani sia ancora vivo. L’Isis ha annunciato che sta per uccidere il pilota giordano catturato il 24 dicembre. In un nuovo messaggio intercettato da Site su un sito jihadista, si legge la frase: “Il sole sta tramontando e il respiro di Mouad Al Kassasbeh se ne andra’ con il sole”. Il messaggio e’ accompagnato dalla foto di un coltello. Il nuovo messaggio giunge dopo le indiscrezioni pubblicate dal New York Times, citando una fonte in contatto con le autorita’ di Amman, secondo cla quale sarebbero falliti i negoziati per lo scambio di prigionieri tra lo Stato islamico e la Giordania. Gli jihadisti hanno chiesto la liberazione di Sajida al-Rishawi, un’aspirante kamikaze irachena arrestata nel 2005, in cambio del freelance giapponese e del giornalista giapponese Kenjo Goto e del pilota giordano. Ma il governo di Amman ha annunciato che non liberera’ Rishawi finche’ non avra’ la prova che il pilota nelle mane degli jihadisti sia ancora vivo. Nuovo appello della moglie del giornalista giapponese Kenji Goto, ostaggio degli jihadisti dello Stato islamico che hanno minacciato di ucciderlo “al tramonto”. Rinko ha implorato Tokyo e Amman, affinche’ salvino la vita del marito, prigioniero dei miliziani sunniti assieme al pilota giordano Mouad al-Kassasbeh. “Nelle ultime 20 ore, i rapitori mi hanno inviato quella che sembra sia la loro ultima richiesta”, ha riferito la donna in un comunicato pubblicato sul sito di Rory Peck Trust, un’organizzazione che sostiene i reporter freelance, “se Sajida non sara’ al confine turco pronta per lo scambio con Kenji entro giovedi’ 29 gennaio al tramonto, il pilota giordano sara’ giustiziato immediatamente”. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.