TwitterFacebookGoogle+

Isis: nuova offensiva, colpita Kirkuk, bombe a Baghdad e Ramadi

(AGI) – Baghdad, 30 gen. – Lo Stato islamico sta conducendo in queste ore attacchi su piu’ fronti in Iraq. Il piu’ ampio e’ quello in corso a Kirkuk. L’offensiva e’ iniziata con un attentato suicida in un hotel del centro, nel quale avrebbe perso la vita il comandante locale dei Peshmerga. Le forze curde, che negli ultimi giorni hanno contribuito all’espulsione dei jihadisti dalla citta’ siriana di Kobani, difendono infatti Kirkuk dalla scorsa estate. Secondo fonti locali, dopo aver condotto un’offensiva lungo tre diverse direttrici, nelle ultime ore lo Stato islamico sarebbe riuscito anche a occupare un edificio nel cuore della citta’ e gli scontri avrebbero fatto registrare gia’ decine di vittime. Forti esplosioni hanno scosso nelle ultime ore anche Baghdad, Ramadi (nella provincia occidentale di Anbar) e Samarra (a nord della capitale). L’ultimo in ordine di tempo a Sadr City, roccaforte sciita di Baghdad, dove l’esplosione di un’autobomba ha provocato tre morti e 11 feriti. Le forze irachene hanno dichiarato il coprifuoco sia a Kirkuk che a Samarra. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.