TwitterFacebookGoogle+

Isis: ultimatum scaduto, Giappone e Giordania con fiato sospeso

(AGI) – Tokyo, 30 gen. – Scaduto l’ultimatum dell’Isis sulla vita degli ostaggi, il Giappone e la Giordania sono con il fiato sospeso in attesa di notizie sulla sorte del giornalista e del pilota nelle mani dei jihadisti. “Si stanno facendo tutti gli sforzi possibili per liberare Kenji Goto”, ha ripetuto oggi il premier nipponico, Shinzo Abe, citando il giornalista freelance 47enne nelle mani dell’Isis dalla fine dello scorso ottobre. “Ho chiesto al ministro degli Esteri (Fumio Kishida) che continui a vigilare”, ha proseguito. Il gruppo jihadista ha diffuso giovedi’ un nuovo ultimatum che metteva come limite “il tramonto del sole, ora di Mosul” della stessa giornata per uccidere gli ostaggi se no fosse stata liberata la terrorista, Sajida al-Rishawi, un’aspirante kamikaze irachena arrestata nel 2005 ; e l’ultimatum e’ ormai scaduto. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.