TwitterFacebookGoogle+

Islam: Lega "chiude" stanza preghiera, accertamenti Digos

(AGI) – Torino, 28 lug. – Dopo l’episodio avvenuto stamattina al Comune di Torino, quando durante un convegno islamico due consiglieri leghisti, in segno di protesta, hanno chiuso la stanza della preghiera allestita per l’occasione a Palazzo civico per i fedeli musulmani, il procuratore capo di Torino, Armando Spataro, ha incaricato la Digos di svolgere “accertamenti urgenti per verificare l’eventuale rilevanza penale dell’accaduto”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.