TwitterFacebookGoogle+

Istat: Italia piu' esposta a terremoti ma intensita'minore

(AGI) – Roma, 23 dic. – E’ sempre piu’ esposto al rischio sismico il Bel Paese ma con intensita’ minore: nel 2013 sono stati registrati complessivamente 21.369 eventi sismici, quasi tutti di magnitudo inferiore a 4,0. Anche se il numero totale di terremoti e’ superiore a quello del 2012, l’intensita’ e’ risultata minore: gli eventi di magnitudo uguale o superiore a 5 sono stati solo due contro i 10 dell’anno precedente. Lo dice l’Annuario dell’Istat, riferito al 2012. In una prospettiva temporale piu’ ampia (1983-2013) e’ sempre il 2012 l’annus horribilis per i terremoti nel nostro Paese, se ne contano ben 56 di intensita’ superiore a 4,0, segue il 2009 con 53. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.