TwitterFacebookGoogle+

Istat: raccolta differenziata rifiuti sale al 42, 3%

(AGI) – Roma, 23 dic. – Aumenta la raccolta differenziata dei rifiuti tra gli italiani, ma le differenze territoriali sono evidenti. Secondo quanto mostra l’Istat nell’Annuario statistico 2014, lo scorso anno la quantita’ di rifiuti urbani raccolti si e’ attestata a 29,6 milioni di tonnellate (490 chilogrammi per abitante), l’1,3% in meno dell’anno precedente. La raccolta differenziata ha raggiunto il 42,3%, dal 40% del 2012, con punte di quasi il 70% e minimi del 13%. I valori piu’ alti di raccolta differenziata si registrano nelle provincia autonoma di Trento (68,9%) e in Veneto (64,6%); quelli piu’ bassi in Sicilia (13,4%) e Calabria (14,7%). (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.