TwitterFacebookGoogle+

Italia-Cina: firmato memorandum intesa per teleriscaldamento

(AGI) – Roma, 8 apr. – Firmato a Pechino il Memorandum of Undserstanding per il Teleriscaldamento tra la China District Heating Association e Utilitalia e le associate Iren, A2A e Hera insieme all’associazione Airu. Tra i principali obiettivi del documento – siglato nell’incontro organizzato con il supporto dell’Ambasciata italiana e il patrocinio del ministero dell’Ambiente – la condivisione di progetti, attivita’ e modelli gestionali per accrescere l’efficienza produttiva dei sistemi di teleriscaldamento in Cina. Il Comitato Italia-Cina – spiega un comunicato di Utilitalia – ha inserito queste iniziative nel quadro di riferimento delle strategie e dell’assetto regolatorio europeo e italiano in materia di target di efficienza energetica che vede l’Italia impegnata, coerentemente con le direttive Ue, a conseguire un risparmio di energia primaria al 2020 pari al 20% dei consumi. Il Governo della Cina ha varato un Piano quinquennale con il quale si stabiliscono precisi obiettivi da raggiungere entro la stessa scadenza del 2020 in materia energetica e di sviluppo sostenibile con nuovi limiti per l’efficienza energetica e l’inquinamento atmosferico. In base all’accordo, che ha validita’ sino al 31 dicembre 2018, saranno organizzati incontri semestrali per un periodico e reciproco aggiornamento dello stato di attuazione di specifiche normative e disposizioni tecniche in materia di teleriscaldamento ed efficienza energetica. (AGI)
Ing

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.