TwitterFacebookGoogle+

Italia-Cina: incontro su export agrumi e su qualita' olio

(AGI) – Roma, 4 apr. – Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che oggi, presso il Palazzo dell’Agricoltura, il Vice Ministro Andrea Olivero ha incontrato il Vice Ministro dell’Agricoltura della Repubblica Popolare Cinese, Qu Dongyu. L’incontro ha permesso di fare il punto sui rapporti bilaterali tra i due Paesi, partendo dal protocollo sui requisiti fitosanitari per l’esportazione di agrumi italiani in Cina e dal memorandum d’intesa in materia di qualita’ dell’olio di oliva firmati lo scorso gennaio. Oltre agli altri dossier fitosanitari in trattazione, si e’ inoltre auspicato il rapido superamento delle attuali limitazioni all’export di seme bovino e prodotti derivati. E’ emersa anche la necessita’ di un maggiore coordinamento nelle procedure di controllo e certificazione per i prodotti a denominazione d’origine. Particolare attenzione e’ stata dedicata alla cooperazione per la ricerca in campo agricolo e alimentare auspicando l’incremento degli accordi di collaborazione e partenariato tra i due Paesi. Grazie anche all’esperienza maturata in Expo Milano 2015, si registra un ottimo andamento dei rapporti commerciali, anche in campo agricolo e agroalimentare. A questo riguardo sono state evidenziate le notevoli potenzialita’ derivanti dalle nostre produzioni di qualita’ e l’elevata tecnologia che contraddistingue l’industria dei macchinari per l’agricoltura e la trasformazione alimentare. Un focus particolare, infine, e’ stato dedicato alla prossima riunione dei Ministri dell’agricoltura del G20 che si terra’ a Pechino a giugno. (AGI)
Red/Pgi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.