TwitterFacebookGoogle+

Italia-Israele: Netanyahu a Renzi, insieme fondamenta civilta'

(AGI) – Gerusalemme, 22 LUG. – “Il nuovo si costruisce sul vecchio: Roma e Gerusalemme rappresentano le fondamenta piu’ basilari della civilta’ illuminata e libera, le nostre cultura intrecciate e hanno influenzato enormemente la storia occidentale”: con queste parole il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, dinanzi alla Parlamento, la Knesset, ha salutato il premier, Matteo Renzi. Renzi, alla sua seconda giornata di visita in Terra Santa, a breve parlera’ dinanzi al Parlamento israeliano. Netanyahu lo ha accolto con parole di grande amicizia: “Renzi, mio amico Matteo, benvenuto, in Israele a Gerusalemme, vieni ricevuto come un vero amico. Italia e Israele sono paesi dinamici con straordinaria creativita’. Insieme riusciremo a ottenere un vari cambiamento” perche’ “ci basiamo su basi di un passato glorioso che arricchisce la cultura di entrambi”. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.