TwitterFacebookGoogle+

Italiani non rinunciano ai viaggi, ma scelgono il Bel Paese

Roma – Il terrorismo non frena i viaggi, che registrano quest’estate un aumento del 19%, ma spinge gli italiani a restare nel Bel Paese, dove si sentono piu’ sicuri. La pensa cosi’ il 58% dei vacanzieri della penisola che sceglie soprattutto la Puglia, la Toscana e la Sardegna.

E’ quanto emerge da un’indagine condotta da SpeedVacanze.it, portale specializzato nell’organizzazione di viaggi per single, secondo cui quest’anno a prenotare le vacanze su Internet e’ l’80% degli italiani, contro il 12% di chi preferisce l’agenzia viaggi e l’8% di coloro che contattano direttamente le strutture ricettive. “Molti si sentono piu’ tranquilli rimanendo in Italia e scelgono quindi mete lungo i tratti piu’ suggestivi della nostra Penisola” commenta Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedVacanze.it.

Tra le destinazioni preferite di chi non rinuncia alle mete esotiche, Zanzibar (11%) con il suo mix di colori, profumi e culture, Miami e le Bahamas (9%) e Thailandia (6%). (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.