TwitterFacebookGoogle+

Jobs Act: Boschi, equilibrato ma governo considera suggerimenti

(AGI) – Roma, 23 giu. – Nel testo del governo “c’e’ gia’ un equilibrio tra diritto all riservatezza dei lavoratori e la modernizzazione della disciplina giuslavoristica alla luce dei nuovi strumenti tecnologici di lavoro, ma se nei pareri che verranno dati dalle Commissioni ci saranno ulteriori suggerimenti li prenderemo in considerazione come abbiamo sempre fatto”. Lo ha detto il ministro delle Riforme e per i Rapporti con il parlamento, maria Elena Boschi, riferendosi al decreto attuativo del Jobs Act in materia di controlli a distanza sui lavoratori attraverso gli strumenti tecnologici. “Il Garante per la protezione dei dati personali – ha aggiunto Boschi a margine della presentazione della relazione dell’Autorita’ relativa al 2014 – si e’ limitato ad auspicare che ci sia il giusto equilibrio che il governo ha ben presente e che ha tenuto presente intervenendo tra il diritto alla riservatezza dei lavoratori e la modernizzazione della disciplina giuslavoristica alla luce dei nuovi strumenti tecnologici di lavoro che oggi fanno parte della quotidianita’ di tanti lavoratori”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.