TwitterFacebookGoogle+

Kabul: concluso assalto all'Intercontinental, almeno 6 morti

Almeno sei persone sono state uccise nell’assalto all’hotel Intercontinental a Kabul, che si è concluso questa mattina dopo dodici ore di resistenza da parte di un commando armato, ha annunciato il ministero dell’Interno. L’attacco, che non è stato rivendicato, ha lasciato almeno sei morti fra i civili nell’albergo, tra cui cinque afgani e uno straniero, la cui nazionalità non è stata specificata, secondo una valutazione provvisoria.

Tutti uccisi i quattro assalitori. “L’attacco è finito, tutti gli assalitori sono stati uccisi, 126 persone sono state salvate, tra cui 41 stranieri”, ha detto il portavoce del ministero dell’Interno, Najib Danish, che ha alluso a “tre assalitori” invece dei quattro menzionati in un primo tempo. Inoltre, il portavoce ha spiegato che “le operazioni di pulizia erano ancora in corso al sesto piano” per far esplodere le munizioni rimaste li’. Secondo una fonte della sicurezza, l’ultimo membro del comando si era barricato “in una grande stanza con ostaggi, afghani e stranieri”, prima di essere ucciso. “Abbiamo sentito come ha gridato agli ostaggi che li avrebbe uccisi tutti se non avesse potuto andarsene”, ha detto questa fonte. Poco dopo le 8:00 (4:30 in Italia) di oggi, mentre il fumo usciva dal sesto e ultimo piano dell’edificio, alcuni uomini hanno cercato di fuggire attraverso il balcone usando alcuni lenzuoli legati. Uno di questi si è sciolto, e la caduta è stata vista in diretta in televisione. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.