TwitterFacebookGoogle+

Kazakistan: parte operazione Expo 2017, il modello e' Milano

Astana – E’ partita ad Astana l’operazione Expo 2017 che prende Milano tra i modelli da seguire. L’evento kazako, che si svolgerà nella capitale dal 10 giugno del 2017 al 10 settembre, ha come tema l’energia. ‘Future Energy’ è infatti il tema dell’esposizione che partirà proprio dalle conclusioni della Cop 21 di Parigi, ovvero la necessità di puntare a modelli di sviluppo energetici sostenibili. Nel suo intervento alla due giorni di presentazione dell’Expo, Dariga Nazarbayeva, vice primo ministro del Kazakistan, ha sottolineato proprio questi due punti: “Anche noi vogliamo essere parte della green economy, abbiamo aderito alle conclusioni della Conferenza sul clima che si è tenuta a Parigi lo scorso anno. Per l’organizzazione dell’Expo del prossimo anno guardiamo a Milano come esempio di successo”.

Il Kazakistan infatti punta ad aumentare la propria quota di energia prodotta da fonti rinnovabili portandola al 3% entro il 2020 e al 50% entro il 2050. “Per prepararci a questo evento abbiamo studiato il modello italiano”, ha evidenziato Rapil Zhoshybayev, commissario dell’Expo 2017, “l’esperienza di Milano ci è stata molto utile in tutte le sue declinazioni dalla sicurezza al marketing alla commercializzazione”. Anche per Vicente Gonzales Loscertales, segretario generale dell’ International Exhibition Bureau(BIE), “l’Expo di Milano avrà una forte influenza su molti aspetti” di quello kazako. La città si prepara quindi a grandi cambiamenti in vista dell’evento dell’anno prossimo. Secondo Malika Bekturova, city manager dell’evento, “ad Astana saranno costruiti 24 nuovi hotel e 4 dormitori per poter dare alloggio ai visitatori dell’esposizione” che dovrebbero aggirarsi intorno ai 2,1 milioni nei tre mesi. Alla due giorni parteciperanno circa 270 delegati da oltre 100 paesi. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.