TwitterFacebookGoogle+

Kerry, pronti a collaborare cn Turchia ma servono indizi su Gulen

Washington – Gli Stati Uniti sono pronti ad aiutare la Turchia nelle indagini sul tentato golpe. Lo ha detto il Segretario di Stato americano, John Kerry, che ha invitato Ankara e mostrare, se esistono, indizi in grado di attribuire a Fetullah Gulen, rifugiatosi negli Usa, la responsabilita’ dell’iniziativa sovversiva. Ankara ha chiesto piu’ volte nel passato a Washington di espellere Gulen, predicatore, una volta alleato del presidente Recep Tayyp Erdogan e oggi suo acerrimo nemico. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.