TwitterFacebookGoogle+

L. Stabilita': Renzi annuncia "provvedimento ad hoc per le partite Iva"

(AGI) – Roma, 23 dic. – “Nei prossimi mesi un provvedimento ad hoc sul mondo dei giovani professionisti. Un intervento correttivo sulle partite Iva e’ sacrosanto e me ne assumo la responsabilita’”. Lo ha detto Matteo Renzi a Rtl 102.5 aggiungendo che “la legge di stabilita’ ha dei limiti e di questo ne sono consapevole il per primo. Pero’ non e’ tutta da buttare, per i commercianti e gli artigiani c’e’ molto”. Per Renzi si tratta comunque di “una legge di stabilita’ assolutamente innovativa. Sulle partite Iva c’e’ un effetto che fa molto arrabbiare nella suddivisione di questi soldi in piu’. Artigiani e commercianti sono un po’ aiutati mentre per i giovani avvocati e giovani architetti aumenta il peso” previdenziale.

LA MANOVRA E’ LEGGE, ECCO LE NOVITA’

Il premier ha poi parlato della  riforma del lavoro “I primo effetti del Jobs Act arriveranno nel 2015” ha detto. Ma c’e’ un altro importante intervento economico, nei piani del governo, su cui il presidente del Consiglio vuole fare una precisazione, ed e’ quellosull’Ilva: “Se l’Europa vuole impedire di salvare i bambini di Taranto ha smarrito la strada di casa”. “Noi a Taranto – ha aggiunto – faremo la riqualificazione ambientale e nel 2015 rilanceremo l’edilizia”.

Numerosi gli argomenti affrontati nel corso dell’intervista, tra questi anche quello del successore di Napolitano al Colle “Io spero che non si giochi a Indovina Chi? sul presidente della Repubblica – ha affermato Renzi – Sono molto tranquillo, credo che quando sara’ il momento si trovera’ un nome che piaccia a tutti”. “Per il momento un Presidente c’e’ ed e’ Napolitano. A lui si deve gratitudine da parte di tutti. Non ho paura di eleggere il Presidente della Repubblica”. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.