TwitterFacebookGoogle+

La bimba di 8 mesi che pesa già 17 chili. I genitori: “È una punizione divina”

Una piccola bambina indiana, Chahat Kumar, ha solo 8 mesi ma pesa già 17 chili e mangia come se avesse 10 anni. I genitori parlano di “punizione divina”

Enrica Iacono – Mer, 19/04/2017 –

Chahat Kumar è una bambina indiana di 8 mesi e ha una particolarità non indifferente: la piccola pesa infatti 17 chili e mangia come se avesse 10 anni.

Come riporta il Daily Mail i genitori sono convinti che si tratti di una vera e propria punizione divina. Ha iniziato a ingrassare, come ha dichiarato il padre Suraj, quando aveva 4 mesi e poi, “lentamente, abbiamo visto che il suo peso stava aumentando di giorno in giorno. Non è colpa nostra. Dio ci ha dato questa condizione. Mi sento male quando le persone vedono Chahat e ridono”.

La mamma Reena aveva già perso un figlio in gravidanza ed è preoccupata riguardo la quantità di cibo che riesce a mangiare la piccola: “Non mangia come un bambino normale. Lei continua a mangiare per tutto il tempo. Se non le do da mangiare si mette a piangere. Grida perché vorrebbe uscire ma non siamo in grado di prenderla in braccio e riusciamo a portarla solo vicino casa”.

Chahat non riesce a respirare bene e non può dormire a causa del suo peso e anche il medico di famiglia Vasudev Sharma ha espresso la sua preoccupazione: “Questo è il primo caso che ho visto nella mia vita professionale in cui il peso di un bambino è così dopo solo quattro mesi dalla nascita”.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/bimba-8-mesi-che-pesa-gi-17-chili-i-genitori-punizione-1387670.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.