TwitterFacebookGoogle+

La Cassazione 'gela' Corona: no allo sconto di pena

(AGI) – Roma, 28 gen. – No allo sconto di pena per Fabrizio Corona, l’ex fotografo dei vip. Lo ha deciso la prima sezione penale della Cassazione, dopo una camera di consiglio svolta ieri. La Suprema corte, in particolare, ha accolto il ricorso della Procura milanese contro l’ordinanza con cui il gip di Milano, nel febbraio dello scorso anno, aveva riconosciuto la continuazione tra i reati per cui Corona e’ stato condannato e, di conseguenza, diminuito per l’ex fotografo la pena complessiva da 13 a 9 anni. Tale decisione non e’ stata condivisa dalla Cassazione che ha annullato con rinvio l’ordinanza impugnata “limitatamente al riconoscimento della continuazione tra reati”. Dopo il deposito delle motivazioni della Suprema Corte, il gip di Milano dovra’ riesaminare la questione. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.