TwitterFacebookGoogle+

La clericalata della settimana, 28: Roberto Maroni

maroni-eluanaLa clericalata della settimana è del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni (Lega Nord),che ha deciso di presentare ricorso contro la sentenza del Tar, che aveva imposto il risarcimento a favore di Beppino Englaro a causa del comportamento ostruzionistico della Regione sul caso Eluana, quando era governatore Roberto Formigoni.

Il Tribunale amministrativo regionale aveva disposto il pagamento di 142 mila euro, poiché la Regione aveva impedito la sospensione di nutrizione e idratazione artificiale a Eluana, spingendo la famiglia a trasferirla presso una clinica di Udine nel febbraio del 2009.

A seguire gli altri episodi raccolti questa settimana.

Il Comune di Trani si è impegnato a spendere 50 mila euro per la festa del Crocifisso di Colonna e per quella patronale, accogliendo la richiesta di contributo ricevuta dal Comitato feste patronali.

La sindaca di Cascina (PI),Susanna Ceccardi (Lega Nord),ha posizionato un crocifisso, regalato da un prete, nel suo studio e ha dichiarato che si muoverà per verificarne la presenza negli uffici pubblici e nelle scuole del Comune.

La consigliera clericale del Comune di Torino, Monica Canalis (Pd),ha presentato un’interpellanza contro la nuova sindaca Chiara Appendino (M5S),“colpevole” di aver modificato la dicitura dell’assessorato alla famiglia in “famiglie”. Poco dopo è arrivato anche l’attacco della curia alla sindaca. La consigliera è stata sconfessata da quasi tutto il suo gruppo.

Il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza (FI) e il vicesindaco Pierpaolo Roberti (Lega Nord) hanno dichiarato che non celebreranno le unioni civili, delegando altri non meglio precisati funzionari.

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano (Ncd),ha ritardato l’emanazione del decreto “ponte” per poter dare attuazione alla legge sulle unioni civili approvata dalla Camera. La responsabile diritti civili del Pd, l’onorevole Micaela Campana, ha annunciato recentemente lo sblocco del decreto, trasmesso al Consiglio di Stato per eventuali pareri (da fornire entro 30 giorni). Poi alla Corte dei Conti dovrà valutare i costi (che non sono previsti). Seguiranno le indicazioni ai comuni per poter istituire le prime unioni civili.

Il Comune di Sizzano (NO) ha ripristinato una usanza medievale, abolita nel 1974: ogni anno donerà al vescovo di Novara il vino locale doc, in particolare una magnum realizzata da un artista locale e una brenta (50 litri).

La Guardia di Finanza ha curato lo spostamento via elicottero della reliquia di san Gabriele dell’Addolorata, dal santuario di Teramo al Comando Regionale delle Fiamme Gialle a L’Aquila, per celebrare una funzione religiosa nella cappella della struttura officiata dall’Ordinario d’Italia monsignor Santo Marcianò, alla presenza delle autorità militari.

La Regione Toscana ha dato il patrocinio per l’ottavo convegno di vitivinicoltura biodinamica moderna.

La redazione

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.