TwitterFacebookGoogle+

La clericalata della settimana, 38: Lavinia Mennuni

mennuniLa clericalata della settimana è di Lavinia Mennuni (FDI), consigliere comunale romana, che ha criticato la decisione della giunta di dedicare una piazza a Martin Lutero sostenendo che si tratterebbe di “un oltraggio al cattolicesimo, inopportuno a meno di tre mesi esatti dall’inizio del Giubileo”

La commissione toponomastica, prima di dare il proprio assenso, aveva peraltro pensato di richiedere preventivamente l’assenso al Vaticano.

Altri episodi raccolti questa settimana.

Un’inchiesta dell’Espresso ha evidenziato come la maggioranza delle Regioni italiane non assicuri il numero previsto di consultori o li ha affidati a organizzazioni clericali no-choice.

La discussione sulla proposta di legge sulle unioni civili è nuovamente slittata.

L’amministrazione comunale di Albano (a guida Pd), dopo che uno spettacolo teatrale era stato interrotto da sacerdoti, anziché criticarli ha fatto spostare la replica in un luogo meno visibile e centrale.

Alessandra Consonni (Lega Nord), sindaco di Ballabio (LC), ha deciso di ri-affiggere i crocifissi nelle scuole, pagandoli personalmente: “Vanno mantenuti i valori del nostro Paese”.

Gianluca Benzoni (Udc), consigliere comunale di Ravenna, ha invocato la censura per i murales “blasfemi” riprodotti al festival della street art, chiedendo “l’immediata rimozione di ogni singolo riferimento grafico che possa offendere il mondo religioso che in questo caso è riconducibile al mondo cattolico e la comunità cristiana”.

Fabio Terzi (centrodestra), sindaco di Albino (BG), non ha ancora dato il via libera all’intitolazione di una scuola a Margherita Hack, e comunque non intende partecipare alla sua inaugurazione.

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca (Pd), presenzia con il sindaco di Napoli Luigi De Magistris nel Duomo di Napoli alla cerimonia per il presunto miracolo della liquefazione del presunto sangue di san Gennaro, affermando: “L’esempio del martire ci aiuti a costruire una comunità solidale ed impegnata a realizzare ogni giorno un futuro migliore contro la violenza e la povertà”.

Il terzo circolo didattico “San Giovanni Bosco” di Bisceglie (BT) ha inaugurato l’anno scolastico con una benedizione.

Il governo italiano ha ridimensionato la portata dell’Otto per Mille statale all’edilizia scolastica pubblica.

L’assessore regionale alle Culture della Regione Lombardia, Cristina Cappellini (Lega), organizza per il 17 ottobre un nuovo convegno al Pirellone, dal titolo “Nutrire le famiglie per nutrire il pianeta”, con impostazione omofobica e clericale.

Il senatore Lucio Malan (FI), nel tentativo di attaccare la fantomatica “teoria gender”, ha postato un link che gli dava completamente torto.

La sezione dei Fratelli d’Italia di Trento ha lanciato una campagna contro “la cultura gender” distribuendo volantini nelle scuole che, come “prova” dei danni che provocherebbe, presenta una foto scattata per ricordare una ragazza trasgender morta suicida negli Stati Uniti. L’uso opposto all’intenzione della fotografia ha provocato la protesta dell’autrice dello scatto.

La redazione

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.