TwitterFacebookGoogle+

La clericalata della settimana, 42: Gentiloni e Tajani alla settimana sociale cattolica

gentiloni-lavoroLa clericalata della settimana è del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, che ha presenziato alla 48esima edizione della “Settimana sociale dei cattolici italiani”, organizzata dalla Conferenza episcopale a Cagliari, sui temi del lavoro e del welfare.

È intervenuto anche il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. I vescovi hanno avanzato proposte al governo e cercato con questo evento di rinsaldare l’intesa tra istituzioni pubbliche e Chiesa cattolica, oltre ad invocare “nuove leadership” e auspicare l’organizzazione di una rete di collegamento tra “cattolici impegnati in politica” e gruppi ecclesiali.

A seguire gli altri episodi raccolti questa settimana.

Il senatore Gaetano Quagliariello (Idea), nella sua dichiarazione di voto per la nuova legge elettorale, ha sostenuto che il “Rosatellum” combatterebbe la “teoria gender” perché obbliga il candidato a riaffermare la sua identità sessuale.

Il consigliere regionale lucano Aurelio Pace, noto per le posizioni confessionali, rischia di diventare presidente del consiglio della Regione Basilicata.

L’amministrazione di Ercolano (NA), criticata per aver avviato una pulizia straordinaria delle strade in occasione della visita della ministra Maria Elena Boschi, risponde facendo presente che tale accorgimento non è un privilegio ma accade anche il 15 agosto, per la processione della Madonna di Pugliano. La fa sapere Olimpio Di Martino, dirigente del Comune responsabile per il decoro urbano.

Il leader del Partito Democratico, Matteo Renzi, è salito sul pulpito della basilica di Paestum per dar vita a un comizio. Il sacerdote e la diocesi hanno preso le distanze e si sono dichiarati all’oscuro dell’iniziativa di Renzi, poiché la chiesa era stata concessa solo per un evento del Mibact, la Borsa Mediterranea per il Turismo Archeologico, a cura di politici locali.

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha inaugurato gli Stati Generali del Paesaggio, il 25 e 26 ottobre a Roma, come momento di riflessione sulle future politiche paesaggistiche in Italia. Ad aprire la seconda giornata, la lectio magistralis del cardinale Gianfranco Ravasi dal titolo “Pose l’uomo nel giardino per coltivarlo e custodirlo. Paesaggio, spiritualità e cultura”.

L’inaugurazione del nuovo Centro di Distribuzione postale a Canelli (AT) ha visto anche la benedizione di un parroco della zona.

Il Popolo della Famiglia di Potenza ha aperto uno sportello “anti gender”, come annunciato dalla portavoce locale del partito Valeria Giorgio.

La redazione

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.