TwitterFacebookGoogle+

La clericalata della settimana, 7: Domenica Spinelli

sorianoLa clericalata della settimana è di Domenica Spinelli, sindaco di Coriano (RN) che in seguito a una benedizione scolastica “sventata” dal circolo Uaar di Rimini, ha deciso di inviare a tutte le famiglie (a spese del Comune) un questionario: se vinceranno i favorevoli alla benedizione, la dirigenza scolastica sarà tenuta ad ordinarla, anche se così facendo violerebbe la legge.

A seguire gli altri episodi raccolti questa settimana.

Per accontentare la minoranza catto-dem, il 9 febbraio lo stato maggiore del Pd al Senato ha presentato una mozione che chiede “un’apposita convenzione internazionale per l’abolizione universale della pratica di surrogazione della maternità”.

Roberto Calderoli (Lega Nord) ha apprezzato l’intervento del card. Angelo Bagnasco (che ha preteso il voto segreto sulla legge per le unioni civili) chiedendo che “il Senato ascolti il cardinale!”. Il senatore Roberto Formigoni (Ncd) ha a sua volta difeso il porporato, attaccando chi l’ha criticato.

Destre e Cinque Stelle hanno denunciato al prefetto l’assessore di Castel del Piano (BO) Mattia Zucchini per incitamento all’odio contro le “nostre” istituzioni religiose. Frugando nel profilo facebook privato dell’assessore le forze di opposizione hanno infatti scoperto che si è sbattezzato e che l’estate scorsa condivise l’immagine di un cartello con con la scritta “l’unica chiesa illuminata è quella che brucia”.

Il senatore Carlo Giovanardi (Popolari Liberali) è sbottato contro un attivista gay che, a suo dire, si sarebbe baciato sulla tribuna dell’aula con un altro uomo, accusandolo di “voler contaminare il Senato con un libro su Mario Mieli, noto sostenitore della pederastia”.

Il deputato bolognese Andrea De Maria (Pd) e la consigliera comunale Daniela Turci (Pd) hanno contestato la sentenza del Tar emiliano che ha ribadito l’illegittimità delle benedizioni cattoliche nella scuola di cui la stessa Turci è dirigente.

Nell’ospedale Mpa di Ragusa sono arrivati in visita ufficiale prima il vescovo per la giornata per la vita, poi l’arcivescovo di Palermo per la giornata del malato.

Il senatore Antonio Razzi (Forza Italia) è intervenuto nel dibattito parlamentare sulle unioni civili denunciando le possibili “turbe di carattere pisicofisico” che potrebbero colpire il bambino adottato da genitori dello stesso sesso.

La redazione

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.