TwitterFacebookGoogle+

La conferenza stampa di Draghi e gli altri appuntamenti in agenda

  • Stretta finale per la campagna delle primarie Pd

Dopo il duello in tv del 26 aprile continua la campagna elettorale per i candidati alla segreteria del Partito democratico. Matteo Renzi da Pioltello comune nell’interland milanese si sposta nel quartiere romano di Corviale, in seratà sarà ospite di  ‘Porta a porta’. Per Andrea Orlando è prevista una conferenza stampa, mentre Michele Emiliano si trova a Rovigo.

  • Alitalia verso il commissariamento

Dopo che il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, ha ribadito che “non ci sono le condizioni per una nazionalizzazione di Alitalia” e la strada è ora quella indicata dai vertici dell’azienda dell’amministrazione straordinaria: una gestione commissariale per garantire la continuità dell’operatività. 

  • Riunione del direttivo BCE

L’esisto della prima votazione a favore di Emmanul Macron potrebbe spingere la BCE a premere l’acceleratore sul tapering, riducendo lo stimolo monetario prima del previsto grazie al calo del rischio politico percepito sui mercati. La conferenza stampa del presidente Mario Draghi è attesa per le 14:30.

  • Dario Nardella alle 12 a Viva l’Italia

La ormai vicina scadenza delle primarie del Pd e le future possibili alleanze per il governo del Paese. Ma anche i temi relativi alla città di Firenze: dalla valorizzazione dei beni culturali alla questione della moschea. Questi alcuni dei principali argomenti che vedranno protagonista il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ospite di ‘Viva l’Italià, il format video di AGI. A partire dalle 12.00 in diretta web, il primo cittadino del capoluogo della regione Toscana si confronta con il direttore, Riccardo Luna, e con i giornalisti di AGI.

  • Guido Brera ed Edoardo Nesi alle 17.30 a Viva l’Italia

Economia, finanza, globalizzazione e crisi economica. Sono alcuni dei temi che vengono affrontati oggi da Guido Maria Brera e da Edoardo Nesi ospiti a “Viva l’Italia”, il format video di AGI con i protagonisti della politica, dell’economia, della cultura e della società civile. I due presenteranno il libro “Tutto è in frantumi e danza”: un’analisi dell’ultima grande crisi economica che ha investito il mondo occidentale, e soprattutto l’Italia. Il saggio economico racconta anche la storia in parallelo degli autori: quella di Edoardo Nesi che si trova costretto a vendere la piccola azienda tessile che suo nonno aveva fondato prima della seconda guerra mondiale, e quella di Guido Brera che riesce a diventare, negli stessi anni, una delle figure centrali nel panorama europeo della gestione di patrimoni.  A partire dalle 17.30 in diretta web, Edoardo Nesi e Guido Brera si confrona con il direttore, Riccardo Luna, e con i giornalisti di AGI.

  • Economia

    • Poste, assemblea.
    • Terna, assemblea.
    • Generali, assemblea a Trieste.
    • Intesa San Paolo, assemblea a Torino.
    • Mondadori, assemblea a Milano.
    • Titoli di Stato, assemblea azionisti.
    • Acea, assemblea per nomine Cda.
    • Inps, osservatorio sul precariato.
    • Istat, fiducia consumatori e imprese, commercio estero extra-Ue, retribuzioni contrattuali.
    • Boj, dichiarazione su politica monetaria e outlook semestrale.
    • Eni, accordo di collaborazione per la fornitura di prestazionisanitarie tra l’Asst Pavia e la raffineria di Sannazzaro.
  • Estero

    • In Francia, continua la campagna di Emmanuel Macron e Marine Le Pen per il ballottaggio del 6 maggio.
    • Siria, a Consiglio sicurezza Onu dossier su crisi umanitaria.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.