TwitterFacebookGoogle+

La curcuma rallenta espressione del papillomavirus

(AGI) – Washington, 24 apr. – Il curry, o meglio, la curcumina,
puo’ essere utile nel contrastare le lesioni tumorali causate
dal virus dell’Hpv (papillomavirus umano) nel cavo orale. Lo
dimostra uno studio realizzato da un gruppo di ricercatori
della Emory University di Atlanta che e’ stato pubblicato sulla
rivista Ecancermedicalscience, The open access cancer journal
from the European Institute of Oncology and the OECI. ”La
curcuma ha evidenziato di possedere delle propriet� antivirali
e anti-cancro”, spiega l’autore della ricerca, Alok Mishra
della Emory University. “E secondo le nostre nuove scoperte, si
potrebbe dire che � un bene per la salute orale in generale”.
Il gruppo di ricerca ha prima osservato l’effetto della
curcumina sulle cellule HPV e il cancro cervicale nel 2005.
L’antiossidante ha rallentato l’espressione di HPV, il che
suggerisce che la curcumina potrebbe controllare il grado di
infezione da HPV. ”Dal momento che i casi di cancro orale da
HPV-correlate sono in aumento, abbiamo testato la stessa
ipotesi sul cancro orale”, spiega Mishra.”Abbiamo rivelato
alcuni risultati molto interessanti”. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.