TwitterFacebookGoogle+

La famosa pista satanica per il sangue di Wojtyla rubato

Sacrilegio satanicodi  Ferma Restando – 28/01/2014 – I carabinieri non ci credono, ma…
Libero di oggi apre con una decisa presa di posizione sul furto della reliquia di Wojtyla avvenuto in Abruzzo: Sacrilegio satanico, Hanno rubato il sangue di Wojtyla.

Spiega il quotidiano:

C’è il rischio, infatti, che i profanatori abbiano agito in nome del diavolo. È l’allarme che ha lanciato il coordinatore nazionale dell’Osservatorio Antiplagio, Giovanni Panunzio. «In questo periodo ci sono ricorrenze sataniche che iniziano il 25 gennaio e culminano il 1° febbraio con il “capodanno satanico” », ha spiegato Panunzio, «In genere, questo tipo di sacrilegio si fa proprio in queste occasioni. Il nostro auspicio è che si recuperino gli oggetti e i simboli rubati, ma soprattutto si perseguano questi gruppi che sono vere e proprie associazioni segrete e quindi fuorilegge».

Ma all’interno dell’articolo si spiega che la famosa pista satanica non trova mica riscontri nelle indagini:

I carabinieri non escludono alcuna ipotesi. «Ipotizziamo di tutto e non stiamo tralasciando alcuna pista», ha detto il colonnello Guarino, che ha fatto capire come stia perdendo d’im – portanza quella dei riti satanici, soprattutto perché l’interno della chiesa non è stato profanato come invece accade spesso in questi casi.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.