TwitterFacebookGoogle+

“La marijuana del colonnello”, viaggio nella serra militare di Firenze che produce cannabis terapeutica

Le telecamere della Agence France Press sono entrate nello stabilimento farmaceutico militare di Firenze dove ogni anno si producono 100 kg di cannabis per scopi terapeutici. La gestione dell’intero reparto è affidata al colonnello Antonio Medica, che ogni giorno, munito di cuffia, mascherina e lente di ingrandimento, controlla la crescita delle centinaia di piante di marijuana. Lo scopo del governo è quello di rendere i farmaci più economici per i pazienti. Dal primo gennaio le farmacie italiane hanno iniziato a vendere i nuovi prodotti, ma la domanda è talmente alta che l’esercito sta valutando di raddoppiare la produzione. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.