TwitterFacebookGoogle+

La Sardegna avrà un proprio dominio internet: sarà “.srd”

Alla vigilia delle elezioni regionali in Catalogna, a pochi giorni dal referendum indipendentista in Corsica, al Sardegna compie un passo in direzione dell’indipendenza digitale. Secondo quanto scrive “L’Unione Sarda”, la regione autonoma avrà il suo dominio e il potere di assegnare in autonomia gli indirizzi web con il suffisso “.srd”.

La procedura è già stata avviata. A gestire il dominio sarà la Regione, con tanto di possibilità di assegnare i siti. “Entro sei mesi avremo la proprietà del dominio”, dichiara a “L’Unione Sarda” l’assessore agli Affari generali Filippo Spanu, che nei giorni scorsi ha ricevuto dalla Giunta il via libera per il progetto.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.