TwitterFacebookGoogle+

LA SECONDA LETTERA DI ANTONIO

Carissimo Franco, che calore nella tua risposta, che tolleranza, che rispetto autentico per l'”altro”. Ti assicuro che la tua vitalità, la tua saggezza, il tuo grande cuore mi commuovono. Per non sottrarti altro tempo, mi limito a dirti che ti voglio bene, e se anche, per una questione di onestà intellettuale verso me stesso, non posso sposare la tua peraltro comprensibilissima dimensione di indomabile speranza, nonché di fede/fiducia che questo meraviglioso scenario universale che ci circonda abbia un senso, mi auguro veramente con tutto il cuore che, alla fine dei tuoi giorni, alla buona e faticosa battaglia che hai condotto con caparbietà per tutta la tua vita possa arridere la vittoria che meriti: l’incontro con il Deus amans, lo sfociare del tuo impetuoso torrente nel calmo lago dell’amore di tutti verso tutti (compresi, naturalmente, i gay, le coppie di fatto, le mamme dolorose che hanno abortito, i suicidi, i diversamente credenti e, ovviamente, gli atei che non hanno mai smesso di cercare…) E se il mio convinto evoluzionismo non mi imponesse di pensare che anche tu, come un po’ tutto il creato, sei frutto di contingenze che ti hanno portato ad essere così piuttosto che cosà, innalzerei a Dio un ringraziamento per averti fatto esistere… (O, per dirla con i giovani: grazie di esistere) Antonio

Original Article >> http://donfrancobarbero.blogspot.com/2014/03/la-seconda-lettera-di-antonio.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.